Margherita anni ’70 con essence volumizing lash powder- Nail Art!

Ciao a tutti!

Chi ha letto i post precedenti sa che ultimamente mi son dilettata con la tecnica della fuzzy manicure.
Oggi vi propongo un disegno che volevo realizzare da tempo con il solo smalto, ma che pensandoci sarebbe uscita molto bene con dei dettagli “peluchosi”. E quindi, che fuzzy sia, anche se solo per un piccolo dettaglio.

L’ispirazione è chiaramente mutuata dai colori e dalle fantasie anni ‘7o, in particolare si basa alla grande accoppiata (perlomeno a parere mio) marrone-arancione, che è quella che mi viene in mente più facilmente se penso allo stile di quel periodo. Anche i cerchi concentrici, i motivi geometrici e i fiori stilizzati sono degli elementi tipici dei motivi dell’epoca, quindi… vai con un fiorellino molto semplice basato sulle forme fondamentali dell’ovale, della linea retta e del cerchio:

chopsticking to my story opi

Come al solito ho realizzato una accent, un po’ perché è più discreta sul posto di lavoro, un po’ perché dopo un po’ mi stufo a far tutte le unghie. Il fiorellino inizialmente avrebbe dovuto essere un soffione, ma poi ho pensato di riprendere l’arancione del resto delle unghie e quindi eccolo, da tarassaco che era, trasformarsi in una margheritina stilizzata. Non è carino?

Oltre alla ormai famigerata polvere per ciglia essence ho usato tre colori:

  • OPI Who the shrek are you, un verde acido  uscito nella collezione Shrek del 201o;
  • OPI Chopsticking to my story, che fa parte della collezione dedicata alla Cina, un bellissimo arancione      bruciato;
  • Essence color and go 40 Absolutely Stylish, un marrone scuro con dei veramente impercettibili glitter azzurrini.

Smalti impiegati flower fuzzy manicure

Sapete che con gli smalti Essence mi trovo particolarmente bene e questo ultimo colore non fa eccezione, ma i due altri smalti sono tra i miei preferiti.
A mio avviso la Opi è veramente una marca valida: colori molto belli in una vasta gamma, coprenza perfetta dalla prima passata, soprattutto una vasta scelta di finish. Oltretutto abito a due passi dal principale distributore italiano ed  è stato uno dei primi marchi con il quale sono venuta a contatto quando ho cominciato a interessarmi agli smalti.
Tutto molto bello, peccato che i loro prodotti in Italia costino una schioppettata: quindici euro per quindici ml mi sembrano un prezzo assolutamente ingiustificato, anche tenendo conto del fatto che in altri paesi europei il ricarico sulla singola boccetta è molto minore.  Considerato questo, un tempo se volevo un colore  disponibile solo dalla OPI (cosa che capita spesso, come ad esempio con la nuance di arancione di Chop sticking.. all’epoca introvabile presso altre case) ricorrevo alle aste estere su ebay, dove ci si poteva aggiudicare un prodotto originale a metà del prezzo.  Purtroppo di questi ultimi tempi i prezzi si sono alzati rendendo la cosa non così tanto conveniente, e quindi ho messo una pietra sopra al capitolo OPI definitivamente!😀

A presto con uno swatch!

Di' la tua!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...