Blue Velvet – recensione e manicure con Opi Ink Suede

Ciao a tutti!

Oggi vi parlo di uno dei miei smalti preferiti, ovvero l’Opi Ink Suede. Non è di certo l’ultimo grido in fatto di smalti, infatti ce l’ho  da tempo, avendolo comprato su Ebay nel 2010.  Allora era la hit del momento: la Opi aveva infatti appena lanciato la finitura suede ed io ricordo che avevo fatto di tutto per accaparrarmi questo blu indaco  per provare la novità. Chi mi legge sa che la Opi non è tra i miei marchi preferiti perché è insensatamente cara, ma per questo smalto ho capitolato:  gli opi suede non sono i soliti matte, sono pieni di microglitter che donano un aspetto quasi vellutato. Infatti non mi spiego come abbiano chiamato questo smalto “Ink” quando “Blue Velvet”  (come l’omonimo film di David Lynch!) sarebbe stato molto più appropriato e soprattutto suggestivo 🙂

forsithia1

Today I’ll be reviewing one of my all times nail polish favorites: Opi in Ink Suede. It’s an “oldie but goldie” as I bought at an Ebay auction in 2010. I remember staying late at night in order to place bids for it, I was really really curious to see firsthand this new finish “suede” that was the last cry by Opi at the time. If you read me from quite some time you know Opi doesn’t quite appeal to me because it’s too pricey, but I was in love with the soft effect the suede series seemed to have. It’s the regular matte finish you know packed with really small glitters so it looks (and feels, most of all!) velvety. Actually I don’t think “Ink” is a fitting name, I’d rather have called it “Blue Velvet” (as the David Lynch film) because it just looks as gorgeous as blue velvet on your fingernails.

Continua a leggere

Annunci